Prodotto aggiunto al tuo carrello

Totale prodotti (Tasse incl.)
Totale spedizione (Tasse incl.) Da determinare
Totale (Tasse incl.)
Continua lo shopping Procedi alla cassa

CCD Atik Titan - guider

Disponibilità: Ordinabile in 7-15 giorni

La nuova  CCD Titan della Atik si presenta come una triplice camera in un solo corpo, adatta a: fotografia profondo cielo, fotografia planetaria, autoguida.

prezzo 617,40 €

Hai uno sconto pari a: -2%

Prezzo pieno 630,00 €

  • Monocromatico
  • Colore

Riduci Guarda di più

  Mi piace  Confronta
Paga sicuro con la tua carta di credito
Paga sicuro con la tua carta di credito

CCD ATIK TITAN MONOCROMATICA

 

La nuova  CCD Titan della Atik si presenta come una triplice camera in un solo corpo, adatta a: fotografia profondo cielo, fotografia planetaria, autoguida. Nella modalità ad alta velocità, la Titan è in grado di registrare fino a 15 fotogrammi al secondo in formato non compresso a 16 bit!!! Registrando la sequenza come file fits.
Ciò è essenziale se consideriamo le necessità di fps nelle riprese planetarie.  C'è da considerare anche che la digitalizzazione a 16 bit rende più facile tirare fuori dettagli anche con pochi frames e quindi maggior dettagli o e profondità di gamma nelle riprese planetarie e della Luna in particolare.

L'utilizzo della Titan in tali riprese è anche avvantaggiato da un raffreddamento del sensore, cosa che permette di ridurre al minimo il rumore termico.  In aggiunta, il sensore a disposizione della Titan ha un bassisimo livello di corrente di dark e questo significa anche che nelle riprese deep sky,  si può evitare di fare la ripresa dei dark, in questo modo si può dedicare maggior tempo all'imaging degli oggetti deep sky e meno tempo a calibrare il sensore! Questo non solo rende la vita più facile per i principianti, ma consente anche i tempi di esposizione più lunghi che normalmente richiedono gli astrofotografi professionisti. Riprese in banda stretta diventano molto semplici anche per principianti.

Con la digitalizzazione a 16-bit di conversione analogico-digitale, un raffreddamento ad alta efficienza termoelettrica, un alta-trasmissione BK7 della finestra ottica, e una bassa vibrazione grazie alla ventolina a levitazione magnetica, la Titan si presenta come progetto che vada incontro alle esigenze del miglior astroimager. Anche il consumo energetico è ridotto al minimo assoluto, solo 550mA a 12V DC, il che consente di ottenere il massimo da ogni sessione di osservazione.

Per completare il quadro della Titan, è a disposizione una porta ST4-compatibile per autoguida per consentire di utilizzare la camera come autoguida per altre camere CCD.
La Atik Titan qindi, si presenta come un mix di alta sensibilità e frame rate elevato, rendendola una camera fotografica e di guida ideali.

Cavo guida ST4 da acquistare a parte


Software plugin per AstroArt e MaximDL inclusi nel pacchetto.

Sensore: Sony ICX424 (16bit)
Dimensioni pixel: 7.4umx7.4um
Dimensioni in px: 659 x 494
Interfaccia: USB2
Uscita ST4: SI
Raffreddamento: singolo stadio Peltier (-20°C rispetto all'ambiente)

In dotazione: cavo USB e di alimentazione (cavo accendisigari)

 

Peso:350gr
Cavo di alimentazione 12V:da auto - attacco accendisigari
Alimentatore:Opzionale
Software di controllo:Software e plugin per AstroArt e MaximDL inclusi nel pacchetto. Software in dotazione Artemis
Porta Autoguida:ST4 compatibile
Connessione:USB 2
Sensore:Sony ICX424 (16bit)
FPS @ Risoluzione max:15 FPS
Attacco obiettivo:T2 femmina
Consumo energetico:500mA
Alimentazione:su cavo usb o con alimentazione esterna
Dimensione sensore (pixel):659 x 494
Dimensioni dei pixel (um):7.4umx7.4um
Requisiti di sistema:PC Pentium II con 64 MB di RAM, Windows 98/XP/Vista, unità CD-ROM e porta USB.
Aspect Ratio:4:3
Cavo USB2:Compreso
Cavo guida ST4:Opzionale

Nessun cliente ha ancora commentato questo articolo

Scrivi la tua recensione

CCD Atik Titan - guider

CCD Atik Titan - guider

La nuova  CCD Titan della Atik si presenta come una triplice camera in un solo corpo, adatta a: fotografia profondo cielo, fotografia planetaria, autoguida.

Scrivi la tua recensione